PROGETTAZIONE E RISTRUTTURAZIONE

Quali tipi di ristrutturazione puoi fare a casa tua prima di venderla?

Una ristrutturazione totale non è sempre necessaria, tutt’altro, è anche possibile fare un semplice restyling della tua casa o effettuare alcune piccole modifiche in modo che la prima impressione del potenziale acquirente sia sufficiente a catturare il loro interesse. Inoltre una semplice rifacimento può dare maggior valore all’immobile in modo tale da recuperare l’investimento fatto.

Esistono diversi tipi di ristrutturazione che possono rivalutare la tua casa:

• Home Staging: una semplice opzione di riforma consiste nel dipingere le pareti, cambiare alcuni mobili o la sua distribuzione, mettere un bel vaso con fiori nel soggiorno … È una ristrutturazione economica che consiste nel spersonalizzare gli spazi e renderli più neutri, contribuendo a provocare un’ottima prima impressione.

• Ristrutturare bagni o cucine: è una forma “low cost” che fa sembrare la casa più moderna e attuale. Sarà sufficiente cambiare i servizi igienici, dipingere le piastrelle o i mobili della cucina …

• Eliminare Pareti: vanno di moda gli spazi aperti e ampi, hanno più luce. Quindi investire un po’ nel migliorare la luminosità e l’ampiezza della casa, e nel rendere i suoi spazi più accessibili, farà apparire la casa più grande.

• Cambiare i serramenti: è sempre un investimento molto redditizio, perché, infatti, una casa con buone finestre che isolano il rumore, il caldo d’estate e il freddo d’inverno, vale senza dubbio di più.

• Riforma globale: se la tua casa ha molti anni, le strutture sono vecchie e la sua estetica non è attraente, allora o la vendi a un prezzo accessibile o investi per ristrutturarla completamente. In questo modo il suo valore cambierà e tu guadagnerai di più dalla sua vendita. Rivolgiti a un professionista che ti aiuti a pianificare una riprogettazione appropriata.

Cosa dovresti tenere in considerazione prima di ristrutturare la tua casa?

Prima di fare cambiamento più o meno importanti nella tua casa, dovresti considerare i seguenti aspetti per prendere la decisione più appropriata:

Il prezzo di acquisto originale: quanto hai acquistato la tua casa? Se l’hai comprata a buon prezzo o l’hai ereditata, probabilmente basterà un piccolo rimodellamento per poterlo vendere a un prezzo più alto. Tieni presente, inoltre, che la condizione interna della tua casa non è l’unico fattore determinante che incide sul prezzo, devi considerare anche la sua altezza, dimensione, posizione, se ha un ascensore ecc..

Il margine di profitto: il margine che puoi ottenere con una riforma è molto relativo. Dobbiamo valutare la portata della riforma e gli elementi coinvolti in essa.

Le potenzialità e la domanda: conviene tenere conto delle potenzialità che potresti avere grazie ad una ristrutturazione e alla domanda che c’è per il tuo tipo di casa.

Profilo dell’acquirente: è molto probabile che, una volta acquistato l’appartamento, l’acquirente effettui dei cambiamenti secondo i suoi gusti e le sue esigenze. Quindi tieni presente che le tue modifiche potrebbero non corrispondere al gusto dell’acquirente.

CONTATTACI
INDIRIZZO

Viale Coni Zugna 11
Milano

TELEFONO